Il patrimonio culturale

Se volete conoscere a fondo l’isola di Lošinj (Lussino), partecipate a una delle nostre gite: così facendo visiterete le principali città insulari in compagnia delle nostre esperte guide turistiche.

Desiderate trascorrere una vacanza di qualità, con l’accento sul patrimonio culturale dei luoghi che visitate? Non vi resta che scoprire le bellezze dell’isola di Lussino partecipando a una gita guidata di mezza giornata (circa 4 ore) in visita alle più importanti città dell’arcipelago. La gita comprende anche il noleggio di un’imbarcazione con pilota e un itinerario ideato in base ai vostri desideri.

Il patrimonio culturale di Lussino è nato dall’incontro tra l’Istria e la Dalmazia, ha preso forma con la lunga tradizione marinara e ha acquisito, col tempo, il carattere e la mentalità tipicamente isolani.

LUSSINGRANDE, LA PITTORESCA

Vi consigliamo di iniziare la gita con una visita alla vicina Veli Lošinj (Lussingrande). All’ingresso della cittadina, nel suo pittoresco porticciolo, si erge imponente la chiesa parrocchiale di S. Antonio Abate. Degni di nota sono i suoi sfarzosi arredi interni, arricchiti da tante opere d’arte donate dai famosi capitani di Lussingrande. Per conoscere la loro storia, vi consigliamo di visitare il museo allestito nella bella torre circolare, dalla cui sommità merlata si possono ammirare il porto e le ville dei capitani, tutte circondate da meravigliosi giardini.

LUSSINPICCOLO, LA COSMOPOLITA

Proseguite la gita con una visita a Mali Lošinj (Lussinpiccolo), oggi la maggiore città insulare dell’Adriatico. Sorta al centro di una baia grandiosa, il fatto di aver due rive le conferisce un’ampiezza sorprendente. Da non perdere l’incantevole veduta del porto dal belvedere del Museo dell’Apoxyómenos, tappa obbligata per chiunque ami il mondo classico e l’arte eccelsa. Quest’edificio dalle linee architettoniche davvero uniche è stato costruito per ospitare e custodire un’unica statua in bronzo, l’Apoxyómenos appunto, raffigurante un giovane atleta greco nell’atto di detergersi il corpo con un raschietto di metallo. Straordinario per stato di conservazione e bellezza, il “Bronzo di Lussino” riemerse dai fondali delle acque circostanti nel 1996; inoltre, se siete appassionati d’arte, non potrete non visitare anche il Museo civico lussignano e le collezioni di Piperata e Mihičić.

OSSERO, L’ANTICA

Sia chiaro che il viaggio tra i tesori del patrimonio storico-culturale locale sarebbe incompleto senza una visita a Osor (Ossero), il primo capoluogo dell’arcipelago di Cres (Cherso) e Lošinj (Lussino). Fondata più di 3000 anni fa, Ossero, grazie ad un canale artificiale scavato tra le isole di Cherso e Lussino, già al tempo dell’antica Roma crebbe sino a diventare un importante centro mercantile. Il suo agitato passato è ben raccontato nella Collezione archeologica di Ossero, inaugurata nel lontano 1889. Le nostre guide turistiche saranno liete di accompagnarvi per le vie di questa splendida città-museo.

l'OFFERTA INCLUDE:

  • Trasporto privato
  • Guida touristica
  • Visita del museo di Osor
  • Visita del museo del Apoxyomenos e visita del museo Palazzo Fritzy
  • Visita della chiesa del S. Antonio di Veli Lošinj
  • Visita del museo „Kula“ a Veli Lošinj

Prezzo per persona:

203 EUR (min 2 persone)
120 EUR (min 4-5 persone)
91 EUR (min 6-7 persone)


Alloggio non incluso nel prezzo.

Il patrimonio culturale